Blog

e ricette del mese

L’insalata tiepida di polpo e patate è..

2

un piatto estivo della nostra tradizione che non passa mai di moda.

Per preparare l’insalata tiepida di polpo e patate, potete iniziare dalle patate: ponete sul fuoco un tegame ampio colmo di acqua fredda e immergete all'interno le patate, ben lavate in precedenza, con la buccia: dovranno cuocere circa 30-40 minuti dal momento del bollore (farà fede la prova della forchetta per verificare la cottura: se si infilzano senza resistenza sono pronte). Potete dimezzare i tempi di cottura cuocendo le patate in pentola a pressione. Nel frattempo occupatevi della pulizia del polpo: rivoltate e svuotate la testa, togliete il dente che si trova al centro dei tentacoli con un coltellino ed eliminate poi gli occhi;

3

sciacquatelo quindi molto bene sotto l’acqua corrente. (Se usate un polpo fresco consigliamo di batterlo con un martelletto per frollare le carni, quindi renderle più tenere; in alternativa o successivamente alla battitura potete decidere di congelarlo per un paio di giorni). In un altro tegame, versate abbondante acqua, aggiungete le foglie di alloro e portate a bollore. Una volta raggiunto il bollore, immergete all'interno del tegame solo i tentacoli del polpo nell’acqua bollente, per qualche istante e risollevate il polpo.

4

Dopodiché immergete nell’acqua l’intero polpo, coprite con il coperchio e fate cuocere per 50 minuti a fuoco moderato.

5

Scolate il polpo e le patate, eliminate l’eccesso di pelle dal polpo, staccate la sacca dai tentacoli e riducete tutto a pezzi. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti, raccogliete tutto in una ciotola, condite con olio, aceto o succo di limone e la costa di sedano tagliata a dadini. Regolate di sale e pepe. Aggiungete il peperoncino, il prezzemolo tritato e mescolate bene il tutto.